Volley, la Virtus è campione provinciale. Stasera in casa l’assalto al titolo regionale

MORTARA - E ora sotto con Arluno. Le milanesi questa sera, mercoledì 30 giugno, affronteranno in gara secca al Palazzetto dello Sport le campionesse provinciali della Virtus Mortara.

In palio il passaggio del turno ai quarti della fase regionale della Coppa Italia di Prima divisione femminile di volley. Una competizione inedita, generata dalla ripresa delle attività sportive post Covid, ma che ha consacrato comunque le ragazze di coach Piero Colombo.

Lunedì sera, infatti, sempre sul parquet di casa del PalaGuglieri, le virtussine hanno battuto in finale provinciale l’Impresa Colombo di Certosa, laureandosi così campioni provinciali.

Colombo batte Colombo, insomma, se si vuol trovare un facile gioco di parole. Tutt’altro facile, invece, è stato avere ragione sulle avversarie per le mortaresi, che dopo il primo set vinto in carrozza per 25 a 19 forse avevano già pregustato anzitempo una facile vittoria.

Macché. Certosa, squadra giovane ma dotata, un po’ scapigliata e certo guascona, sicuramente mai doma, tira fuori le fresche energie grazie anche alla carta d’identità favorevole e nel secondo parziale rimette in equilibrio l’esito.

“Se nel primo set - analizza l’allenatore mortarese Piero Colombo - siamo riusciti a portare a casa il risultato nonostante otto battute sbagliate, nel secondo abbiamo prestato il fianco al grande dinamismo delle nostre giovani avversarie, comunque stabilmente abituate a giocare gare di livello, visto che hanno disputato diverse finali regionali nelle categorie giovanili”.

Sul 23 pari, infatti, la Virtus potrebbe chiudere grazie all’errore in ricezione delle avversarie. Ma l’attacco mortarese che ne scaturisce si vanifica a causa di un’invasione. Sul 23-24, decisivo l’ace in battuta di Certosa che pareggia i conti sul 23-25.

Nel quarto periodo le padrone di casa tornano a dominare e riprendono il controllo del match con un 25-21. Il quarto e ultimo set certifica la supremazia virtussina, che vince il titolo provinciale 2021 grazie a un perentorio 25 a 15.

E allora si può festeggiare. Al palazzetto orfano di pubblico ci sono comunque Nicoletta Quacci, presidentessa Fipav Pavia e Gigi Granelli, assessore allo sport di Mortara, per consegnare la coppa alla capitano Elisa Gallo e le medaglie a tutto il roster virtussino, composto da: Laura e Rachele Colombo, Federica Paschetto, Marina di Blasi, Sonia Bertani, Martina Ferrari, Chiara Balladori, Deborah Borghi, Camilla Colli e Sara Polledri.

Riccardo Carena