Vigevano: il museo del Tesoro del Duomo è pronto alla riapertura




VIGEVANO - Il Museo del Tesoro del Duomo si prepara in vista di una prossima riapertura, nonostante il passaggio della Lombardia da zona gialla ad arancione che prevede la chiusura di tutti i musei anche durante i giorni feriali.

Capofila del Sistema Museale Città di Vigevano, il Museo del Tesoro del Duomo è stato rinnovato nel 2019 per aumentare e riqualificare gli spazi espositivi, dove si conservano i beni donati alla diocesi nel 1534 dal duca Francesco II Sforza. Dall’inizio della pandemia il museo è rimasto chiuso al pubblico per parecchi mesi ma le attività di promozione e valorizzazione culturale sono proseguite a pieno regime. La chiusura forzata è stata l'occasione per prevedere diversi interventi di restauro: fra gli altri si segnala la prossima sistemazione dello splendido paliotto già dell'altare maggiore del Duomo, rimosso per far posto al nuovo altare. Il paliotto venne realizzato e ricamato tra gli anni 1732-33, per volontà del vescovo di Vigevano Carlo Bossi, incorporando formelle di antiche vesti liturgiche, donate dal duca Francesco II Sforza alla cattedrale di Sant’Ambrogio di Vigevano nel 1530.

Dietro le quinte del museo, sono in cantiere anche diversi progetti per conferenze, mostre d’arte, concerti e laboratori didattici, non appena le direttive ministeriali lo permetteranno. La vivacità della vita di un museo si realizza soprattutto con il coinvolgimento del pubblico, degli artisti e delle scuole, ma la pandemia ha però costretto i musei a rivedere i metodi di promozione artistico-culturale, adattandosi alle nuove esigenze dei visitatori e dando loro la possibilità di visitare virtualmente gli spazi espositivi. Un progetto di visita virtuale è in costruzione anche per il Museo, l'Archivio e per il Duomo, che nel frattempo è stato ristrutturato e a breve presenterà un nuovo presbiterio. Il Museo è attivo sui profili social Facebook, Twitter e Instagram. Decreti permettendo, dunque, il Museo del Tesoro del Duomo di Vigevano resterà aperto nei giorni feriali e sarà possibile prenotare una visita o chiedere maggiori informazioni al numero 0381690727.