Vaccini, Regione e Asst denunciano il fake: nessuna prenotazione per gli under 80


"Purtroppo sta circolando in rete una comunicazione ingannevole, che non corrisponde al vero. Non appena sarà possibile prenotare la vaccinazione anche per tutte le categorie attualmente non comprese nella programmazione del ministero della Salute, lo comunicheremo su tutti i canali ufficiali della Regione Lombardia. Aiutateci a diffondere questo messaggio". Come riportato dai canali di comunicazione di Regione Lombardia, si segnala la presenza di una falsa comunicazione in merito alla campagna vaccinale anti-Covid.

"Le adesioni per i cittadini con meno di 80 non sono ancora partite e, per altro, non saranno gestite tramite la piattaforma vaccinicovid.servizirl.it, ma attraverso la piattaforma di Poste Italiane al momento non ancora attiva. - spiega Asst Pavia attraverso una nota - In questo momento solo i cittadini over 80 possono aderire alla campagna vaccinale anti covid-19 attraverso il supporto delle farmacie".