Torre Beretti: latitante da un anno, beccato in Sicilia dalla Polizia

Nel pomeriggio di lunedì scorso, 13 luglio, tra Noto e Pachino, i poliziotti della squadra mobile e del commissariato di Pachino, hanno arrestato Renato D’Ambrosio, di 73 anni, pregiudicato e ricercato per scontare una condanna definitiva ad anni 5 e mesi 2 di reclusione. D’Ambrosio, infatti, negli anni tra il 2006 e il 2008 era stato autore di numerose fabbricazioni di documenti d’identità falsi che venivano utilizzati per truffe, in particolare ai danni di istituti di credito ai fini di finanziamenti e mutui. Emesso il provvedimento, gli investigatori della squadra mobile della Questura di Pavia si sono subito messi alla ricerca dell’uomo che, tuttavia, sospettando della possibile imminente condanna, si sarebbe allontanato dalla sua abitazione di Torre Beretti facendo perdere le proprie tracce. Le intercettazioni telefoniche hanno poi condotto gli investigatori in Sicilia, dove l’uomo aveva trovato ospitalità.