Sport: twirling, senza allenamenti Emma Giuliano è l’undicesima in Italia

BUSTO ARSIZIO - Sfiorare la top ten della classifica italiana con soli allenamenti online a distanza vale certamente come un podio nazionale. Per questo l’undicesimo posto ottenuto da Emma Giuliano (nella foto), una delle atlete di punta di Mortara Twirling, pesa come una medaglia. La talentuosa mortarese, giovanissima, ha disputato nello scorso fine settimana i Campionati italiani di twirling, che si sono svolti a Busto Arsizio. Ma, dopo la qualificazione ai nazionali agevolmente conquistata partecipando alle fasi regionali, la preparazione per la finalissima è stata tutt’altro che facile, dovendosi reinventare completamente le modalità di allenamento. Senza palestra a disposizione, a Mortara infatti tutte le strutture comunali sono ancora off-limits causa Covid nonostante l’attività sportiva individuale si consentita dal Dpcm in vigore, Emma Giuliano si è allenata da casa, con la supervisione online dell’allenatrice. In palestra a Busto Arsizio, però, ci è andata davvero, raccogliendo l’undicesimo posto nazionale superando anche atlete che in queste settimane hanno potuto lavorare regolarmente nelle strutture sportive. Ora l’attenzione si sposta a febbraio, quando la portacolori di Mortara Twirling parteciperà alle gare dedicate al freestyle, la sua specialità in assoluto. Con la possibilità di allenarsi in palestra, potrebbe raggiungere le vette nazionali.

Riccardo Carena