Sport, Stars Volley, attività sospesa: “Ma torneremo!”

MORTARA - La Stars Volley sospende a scopo precauzionale l’attività agonistica fino al 5 aprile 2021. Una scelta dettata, secondo la società presieduta da Nico Marseglia, a seguito del ritorno della Lombardia in zona rossa. “Premettiamo - afferma il numero uno stellato Nico Marseglia (nella foto) - che per effetto della partecipazione ai campionati giovanili di interesse nazionale, la nostra attività è consentita dal Dpcm del 24 ottobre e autorizzata dalla Fipav, ma nonostante la grande volontà di parteciparne, connessa alla scrupolosa osservanza dei protocolli sanitari in vigore, ad oggi ci sembra eccessivo rischiare. La situazione epidemiologica non è migliorata, anzi. Anche la scuola è in Dad e le famiglie sono preoccupate. Teniamo conto che sempre più famiglie manifestano difficoltà a mandare i loro figli a praticare l’attività sportiva. Registriamo infatti defezioni nel gruppo under 17 femminile. Abbiamo per questo deciso di ritirare la squadra dal campionato. Resta invece attiva la partecipazione al campionato U17 maschile e U19 femminile, gruppi in cui i numeri ancora lo consentono salvo peggioramento della situazione. “Al momento sono stati sospesi i campionati in buona parte della Lombardia - prosegue Marseglia - e in tutto il Piemonte dalla Serie C ai campionati minori. E anche noi abbbiamo deciso di sospendere l’attività per la tutela della salute dei giovani atleti e dei loro familiari”.

Va ricordato inoltre che la Stars aveva imbastito un accordo con l’Asd Albonese Polisportiva per svolgere attività sportiva, ma anche rinnovare il campo di gioco. Un lavoro che è stato ultimato con ingenti investimenti. “Ma oggettivamente - dichiara Nico Marseglia - in questa situazione è come se la stagione non fosse mai iniziata. Assicuriamo che faremo tutto il possibile per poter ritornare al più presto forti e motivati e a riprenderci quello che oggi ci è stato tolto, come ad esempio i settori che abbiamo dovuto azzerare totalmente, quali l’attività di minivolley, under 12 e la Prima divisione femminile. In questo momento vorrei ringraziare tutto il Consiglio per il supporto e lo staff tecnico per essersi adeguato alle disposizioni anti Covid, continuando a svolgere il modo professionale il loro incarico. Ringrazio anche tutti gli atleti e le atlete insieme alle loro famigle per averci sempre seguito ed essersi sempre adattati ad ogni nostra richiesta. Ma desidero fermamente ribadirvi che siamo già proiettati al futuro. Seguiremo costantemente l’evoluzione della situazione e appena ci saranno migliori condizioni ci adegueremo alle disposizioni che seguiranno e ne daremo comunicazione tempestiva di ogni aggiornamento”.

Riccardo Carena