Sport, Il direttore sportivo del Gambolò Beppe Sala: “Giusto riprendere a febbraio”

GAMBOLò - “Condivido la decisione di far ricominciare il campionato il 7 febbraio – è il pensiero del direttore generale del Gambolò Beppe Sala (nella foto) – nei giorni scorsi abbiamo deciso di far allenare le squadre agonistiche. Attenendoci alle indicazioni stabilite dal penultimo Decreto di Conte. I bambini restano a casa, è più prudente per loro ma anche per noi. Se per assurdo un ragazzino dovesse risultare positivo, sarebbe molto difficile seguire tutte le procedure sanitarie. In sostanza prevenire è meglio che curare. Atteniamoci a quello che ci viene detto e continuiamo a mantenere un atteggiamento di precauzione e di cautela. Quando arriverà il momento di tornare ad indossare gli scarpini, ci faremo trovare pronti. Avevamo iniziato la stagione nel migliore dei modi. E proprio da questo cercheremo di ripartire. Stesso discorso per i settori giovanili. Continueremo ad essere un punto di riferimento per tutti coloro che vogliono avventurarsi nel mondo del pallone. Passando per una società come la nostra che ha sempre fatto del rispetto verso il prossimo un pilastro fondamentale”.

Edoardo Varese