Sport, hockey su prato: la Cgr Bonomi mette il lucchetto ai playoff

CASTELLO D’AGOGNA - Quattro punti in due partite casalinghe e pass per i playoff praticamente blindato. E’ questo il bottino della Cgr Bonomi dopo l’intensa due giorni di campionato giocata al Comunale, con la rotonda vittoria per 6 a 1 sabato pomeriggio contro il facile cliente Adige e il pareggio in rimonta per 3 a 3 ottenuto domenica con la diretta avversaria Valchisone, che così resta staccata di due lunghezze dai biancoverdi, secondi dietro all’irraggiungibile Bra a quota 24 e a punteggio pieno dopo otto partite giocate. Ma, almeno per ora, conta rimanere tra le prime cinque della graduatoria, per poter accedere ai playoff. Le date del post season sono ancora da definire, così come la sede degli scontri diretti. Intanto però i due gironi del massimo campionato di hockey su prato proseguono secondo il calendario regolare e, dopo la pausa invernale, l’undici di Stefano Angius non può che essere soddisfatto, con un bottino di tre vittorie e un pareggio in quattro partite giocate. Quattro punti arrivano dallo scorso weekend: tutto come da pronostico contro il fanalino di coda Adige, ancora fermo al palo in classifica. Doppietta per Gonzalo Ursone (nella foto) e per il nuovo acquisto Pons. A segno anche il diciassettenne Nicolò Spitale oltre al solito Gabriele Sozzi. Il gol della bandiera, per gli ospiti, lo ha segnato Valduga. Molto più spettacolare e combattuto il match di domenica contro Valchisone, arrivato in riva all’Agogna con l’obiettivo di superare in classifica la Bonomi. Impresa non riuscita, perché i biancoverdi riescono a strappare un pareggio in rimonta, con il 3 a 3 finale e reti di Ursone, Cavallini e Costa per i castellani e doppietta di Ughetto e gol di Alifredi per gli ospiti. Forte dei 16 punti in classifica, dopo la sosta pasquale la Bonomi tornerà in campo sabato 10 aprile a Padova contro il Cus, in ritardo di tre lunghezze in graduatoria rispetto ai biancoverdi.

Riccardo Carena