Sicurezza stradale, la Provincia investe: Daniela Bio presenta la rotonda di Alagna


ALAGNA – La Provincia investe sulla sicurezza stradale. Da Pavia, grazie alla vice presidente Daniela Bio, si torna ad investire pesantemente sulle strade della Lomellina. Dopo la rotatoria di Castello d’Agogna e quella di Lomello, arriva quella di Alagna all’incrocio tra la provinciale 29 e la strada provinciale 19. Ma Daniela Bio guarda anche alle strade minori, quelle utilizzate principalmente dai mezzi agricoli.

Il tandem Comune – Provincia taglia il traguardo della nuova rotonda. Un investimento da 150mila euro che vede la Provincia sborsare 110mila euro, mentre il municipio di Alagna investirà 40mila euro. Un progetto che finalmente porterà alla rotonda e che si è concretizzato grazie alla mediazione condotta da Daniela Bio, vice presidente della Provincia, sull’asse Alagna – Pavia.

“Grazie agli ottimi rapporti costruiti con il sindaco Ferrari e il suo vice Sacchi, abbiamo dato vita ad una convenzione che vedrà la realizzazione di un’opera importante per il territorio. – commenta Daniela Bio – Inoltre verranno messi in sicurezza anche i dossi posti sulla provinciale che attraversa il paese, che in passato erano stati installati dall’amministrazione comunale. Grazie all’ottima collaborazione con il Comune, la Provincia mette sul piatto un altro cospicuo finanziamento per la sicurezza delle strade il Lomellina”.

Il finanziamento dell’opera da parte della Provincia è arrivato ufficialmente venerdì scorso, 30 aprile, con la variazione di bilancio dell’ente pavese.

“Questo – aggiunge la vice presidente della Provincia – per noi è solo l’inizio di un percorso intrapreso da qualche settimana con i Comuni della Lomellina per la messa in sicurezza di ben 10 strade provinciali secondarie che vorrei non venissero chiuse al transito bensì riqualificate chiedendo la collaborazione anche di gruppi del settore agricolo e ambientale, il più delle volte, i veri fruitori di quelle strade”.