Sartirana, Ghiselli replica a Cominetti: "Ecco la concretezza amministrativa"

SARTIRANA – “La concretezza amministrativa? Eccola”. Il sindaco Pietro Ghiselli risponde a Gianluca Cominetti, dopo le dichiarazioni dell’ex vicesindaco nel consiglio comunale di lunedì sera. Cominetti rimane in maggioranza come consigliere, ma gli sono state tolte le deleghe. “L’amministrazione attuale – è il comunicato integrale di Ghiselli – è insediata da 18 mesi. In questi pochi mesi di gestione amministrativa sono molte e varie le iniziative attuate e concluse positivamente. Le decisioni sono state prese con la partecipazione dei componenti della giunta in un rapporto di sincera collaborazione, almeno da parte mia. Mi aspetto che il giudizio sulla mia gestione verrà dato solo al termine del mandato, ma credo che una iniziale valutazione possa essere data con onestà intellettuale da chi ha avuto la possibilità di conoscere, meglio di altri, tutte le idee già realizzate. La condivisione delle decisioni è sempre stato il metodo adottato dalla giunta comunale e gli atti amministrativi adottati ne sono l’evidente prova. Nel tempo avuto sino ad ora a disposizione molti punti importanti del programma sono stati realizzati in aggiunta alle iniziative che la non preventivabile pandemia ci ha costretto ad adottare. Nel concreto siamo intervenuti sulle scuole con lavori di ristrutturazione sull’edificio scolastico che hanno portato alla realizzazione di 13 nuovi bagni, alla sostituzione dei serramenti di tutte le aule e degli stessi bagni. È stato rifatto l’alloggio del comandante della caserma dei carabinieri e sostituita la caldaia di riscaldamento dell’intera struttura. È stata riqualificata cromaticamente la facciata del municipio e iniziato il rifacimento del tetto del medesimo. Con lo scopo di ottenere un risparmio sui costi di gestione annuale di 45 mila euro, si è provveduto ad acquisire la proprietà dei pali dell’illuminazione pubblica e a sostituire i corpi illuminanti con nuovi sistemi di illuminazione a Led. Si è affidata ad una primaria ditta qualificata del settore la gestione delle tumulazioni del cimitero comunale. Si è iniziato in questi giorni ad installare a Sartirana un sistema di videosorveglianza che completato, disporrà di 7 portali di lettura targhe, 20 telecamere di contesto e 10 telecamere mobili. Questi lavori sono stati effettuati anche con la partecipazione a bandi regionali che hanno permesso di ottenere finanziamenti a fondo perduto. Tutto questo è stato realizzato in piena pandemia, la quale oltre a complicare il lavoro ordinario, ha costretto a pensare e realizzare interventi che venissero incontro alle esigenze dei cittadini dettate dal particolare momento. È stata perciò organizzata con la protezione civile comunale e la Croce Rossa la distribuzione di medicinali e la consegna della spesa alle persone impossibilitate a uscire di casa, la sanificazione periodica dei locali pubblici e delle scuole, la gestione e la relativa erogazione di buoni spesa ai cittadini in difficoltà. Credo sinceramente che tutto questo possa definirsi “concretezza amministrativa”.