Sant’Angelo, una palizzata in legno di pino per la sicurezza di via Celpenchio

SANT’ANGELO – La sicurezza si misura in metri. E’ lunga 280 metri, infatti, la palizzata in legno posizionata lungo via Celpenchio per evitare un “tuffo” involontario nella Rizza Biraga. Dopo aver terminato l’asfaltatura e la segnaletica orizzontale lungo via Celpenchio, l’amministrazione comunale sta terminando la messa in sicurezza della strada lungo il corso d’acqua. “Un lavoro già testato, e pienamente promosso dalla popolazione sia per la sicurezza verso il canale comunale e sia per il fattore estetico, durante la scorsa primavera in via San Rocco dove sono stati installati 400 metri di palizzata. - commenta il sindaco Matteo Grossi - Dopo l’approvazione del bilancio, previsto per sabato 8 maggio, inizieranno altri lavori di sicurezza stradale. Toccherà alla riqualificazione dei due incroci sulla strada provinciale di via Nicorvo e di via Garibaldi grazie al bando regionale vinto alcune settimane fa. Via Garibaldi, inoltre, verrà totalmente asfaltata”. La protezione installata lungo via Celpenchio è una palizzata di legno di pino, a forma di croce di Sant’Andrea.