San Giorgio: restaurata la chiesetta vandalizzata

SAN GIORGIO – Dopo gli atti vandalici che nei mesi scorsi l’avevano sfregiata con scritte, graffiti osceni e vetri rotti, la chiesetta di San Paolo, incastonata tra le risaie di San Giorgio, torna a risplendere di rinnovata dignità.

Proprio ieri mattina, ricorrendo la festa dei santi apostoli Pietro e Paolo, alle 9 e 30 i fedeli hanno raggiunto la tanto amata chiesetta dove il parroco don Mirko Montagnoli ha celebrato una messa solenne.

“Abbiamo vissuto qualcosa che è nato nella nostra piccola comunità, un gesto davvero molto bello e che ha riunito tante persone che hanno dedicato il loro tempo o hanno offerto il loro contributo in tanti modi per rimettere a nuovo questa piccola chiesetta” – ha esordito nell’omelia il parroco. “E questo – ha proseguito – è un grandissimo gesto di fede. Noi non dobbiamo sottovalutare quello che è avvenuto nella nostra comunità perché abbiamo avuto gente semplice che ha scelto liberamente di dare una mano alla comunità. Questa chiesa ha subito alcuni atti di vandalismo, e ciò ha portato nel cuore di questa comunità una grande sofferenza. Allora – ha detto verso la conclusione don Montagnoli – offriamo questa messa in particolar modo come ringraziamento a tutti quei volontari che hanno scelto di dare un contributo alla riqualificazione di questa chiesetta”.

Alla fine della celebrazione, dopo i rinnovati ringraziamenti da parte del sacerdote, un piccolo rinfresco ha ristorato tutti i presenti all’ombra di San Paolo.

L’intera celebrazione è stata trasmessa in diretta Facebook sulla pagina personale del parroco.

Nicholas Scotti