San Giorgio, Grest “Covid free” iniziato lunedì per 4 settimane

SAN GIORGIO – Si sono aperte lunedì scorso, 14 giugno, le porte del Centro pastorale “Padre Francesco Pianzola” in occasione dell’edizione Grest 2021 organizzato dalla parrocchia di San Giorgio Martire.

A questo fine, come negli anni passati, collabora anche il Comune di San Giorgio, versando un contributo di duemila euro per supportare l’iniziativa di carattere socio-educativo.

“Sono contento della ripartenza del Grest – ha commentato il vicesindaco e assessore alla cultura Andrea Mora – anche se avviene in forma ridotta perché per tornare ad una nuova normalità bisognerà adottare tutte le cautele del caso. Il Grest, comunque, resta un importante momento di aggregazione e crescita culturale per i nostri ragazzi, che ne sentivano la mancanza. Ringrazio quindi don Mirko Montagnoli per aver riaperto e ripreso questa importante iniziativa che, per le piccole realtà come quella di San Giorgio, è ancor più significativa”.

Il Comune si incaricherà inoltre di affiancare ai volontari dell’oratorio un addetto con l’incarico di provvedere alle pulizie e alla sanificazione degli ambienti, che avverrà ogni giorno.

La durata del Grest estivo si protrarrà per quattro settimane, fino a venerdì 9 luglio.

Nicholas Scotti