Robbio: terminato il “pacchetto scuole”. Elementari e medie in sicurezza con 350mila euro

ROBBIO - Ristrutturazione delle scuole del paese, la Regione finanzia il lavoro avvenuto durante le vacanze invernali. I 350mila euro piovuti su Robbio per l’edilizia pubblica sono confluiti tutti nella rimessa a nuovo del plesso della scuola secondaria “Enrico Fermi”. Le ditte coinvolte nei lavori per mettere a norma gli impianti scolastici si sono organizzate per eseguire la stragrande maggioranza delle opere nei quindici giorni delle vacanze natalizie, così da non creare disagi e garantire il regolare svolgimento delle lezioni, laddove esse ancora vengano fatte in presenza. Il resto dei lavori è stato eseguito comunque sempre dopo il suono della campanella. Diverse sono state le tipologie di lavori: è stato necessario il rinnovo dei serramenti di tutte le finestre e di tutte le porte dell’edificio, che ha comportato una spesa pari a 67mila euro. La cifra rimanente, pari a 283mila euro, è stata in parte utilizzata per sostituire l’illuminazione della scuola, che è passata completamente al led, garantendo un incremento sia della qualità, sia del risparmio energetico. Mentre il resto è stato speso per il sistema antincendio, comprese le uscite di sicurezza antipanico, completamente messe a nuovo, e l’allarme, il cui miglioramento, assieme alle misure precedenti, rende tutta la scuola all’avanguardia. “Abbiamo ritenuto - ha spiegato l’assessore Gregorio Rossini – di sostituire gli impianti obsoleti e installarne di nuovi per mettere il tutto a norma. Speriamo possa esserci rilasciato anche il certificato prevenzione incendi”. Per concludere il pacchetto di lavori è stata data anche una ritinteggiata. Le innovazioni apportate alla “Enrico Fermi” non sono però state uniche nel loro genere, bensì il terzo ed ultimo blocco dei lavori che, durante gli ultimi mesi, hanno tenuto occupato l’assessore ai Lavori pubblici per la ristrutturazione di tutte le scuole. Nel mese di settembre, infatti, appena prima dell’inizio del nuovo anno scolastico, erano terminati i lavori presso la scuola primaria “Dante Alighieri”. Quest’ultima era stata preparata specialmente per assicurare un rientro sicuro agli alunni, preparando i mezzi per la sanificazione, ampliando il sistema dei servizi igienici, cui è stato aggiunto anche un bagno per i bambini affetti da disabilità, e apportando una ristrutturazione anche nella mensa. “Il nostro obiettivo - ha garantito la dirigente delle scuole di Robbio, Maria di Benedetto - è assicurarci il benessere sia degli alunni sia dei lavoratori. Siamo molto grati all’amministrazione che continua a sostenerci anche con ulteriori fondi per permettere l’accesso a scuola sicuro a tutti gli alunni. Anche la scuola dell’infanzia “Sanner” - ha continuato la dirigente - è continuamente sanificata, il corpo dei Vigili del Fuoco si cura settimanalmente di disinfettare tutti i giochi presenti all’esterno”.

Gabriele Tocchio