“Prima mi hanno minacciato, poi mi hanno rapinato”, ma era una panzana: 74enne denunciato

VIGEVANO – “Mi hanno minacciato con un coltello e poi mi hanno rubato 250 euro che avevo appena prelevato al bancomat”. Ma era tutto finto! Un 74enne di Vigevano è stato denunciato per simulazione di reato. L’uomo, lo scorso 29 aprile, si era recato nella caserma di via Castellana per sporgere denuncia dichiarando che si era recato allo sportello automatico di una banca vigevanese per prelevare del contante e, al termine dell’operazione, era stato avvicinato da due extracomunitari che prima gli puntavano un coltello e poi gli spillavano i 250 euro appena prelevati. Ma la ricostruzione del 74enne era apparsa sin da subito poco chiara ai militari dell’Arma. Al termine dell’indagine, scattata in seguito alla denuncia, svolta anche grazie alle immagini del sistema pubblico di videosorveglianza, i carabinieri hanno potuto accertare che l’evento denunciato in realtà non si è mai verificato.