Ponte sull’Agogna, con 800mila euro finalmente riapre

OLEVANO – Ponte sull’Agogna, questa è la volta buona. Tanto che l’appalto per assegnare la realizzazione del progetto potrebbe essere assegnato già entro la fine dell’anno.

La strada provinciale 14 da Olevano verso Zeme – Velezzo potrebbe tornare ad essere percorribile tra un anno.

Per ricollegare le due rive dell’Agogna vengono messi sul tavolo circa 800mila euro. Il doppio rispetto a quanto inizialmente previsto un anno fa, dopo una prima valutazione.

“So bene che è difficile chiedere pazienza a chi continua a vivere disagi – spiega la vicepresidente della Provincia Daniela Bio – ma questa volta è veramente quella giusta. La scelta da compiere era tra un rifacimento completo del ponte oppure la sua riqualificazione, sfruttando le basi già esistenti. La prima ipotesi sarebbe costata oltre un milione di euro. Ma la scelta di riqualificare gli impalcati già presenti non è di natura economia, ma tecnica. L’obiettivo non è risparmiare ma realizzare velocemente e bene un’infrastruttura che attende di essere completata da troppo tempo”.

Sono infatti trascorsi oltre cinque anni dalla chiusura del ponte. Sono stati penalizzati diversi agricoltori che lavorano “a cavallo” delle acque del torrente Agogna e un contraccolpo l’hanno subito anche le botteghe di Olevano, in quanto il traffico è per forza di cose ovviamente diminuito.

Ma questo si appresta ed essere solo uno spiacevole ricordo. Il progetto esecutivo c’è. I soldi per finanziarlo anche.

Luca Degrandi