Plateatico gratis: Luigi Granelli spera: “Conte, non fare scherzi da... premier”

“Giuseppi, non fare scherzi... metti nero su bianco che la Tosap non si paga!”. Così l’assessore Luigi Granelli (nella foto) aspetta la pubblicazione in Gazzetta ufficiale delle norme annunciate dal presidente del consiglio Giuseppe Conte. Tra queste anche la sospensione del pagamento della tassa di occupazione di suolo pubblico. “Spero che alle parole seguano i fatti – commenta l’assessore al commercio – e che dal Governo non arrivi una nuova fregatura. L’ho già detto più volte e lo ripeto ora: il commercio locale deve essere sostenuto e Roma non può far finta di nulla. A Mortara siamo pronti a concedere il dehors a quei bar e ristoranti che non ce l’hanno. Siamo favorevoli all’ampliamento degli spazi utilizzati dai commercianti che già hanno dei tavolini all’esterno. Però è necessario che dal Governo arrivi il via libera alla cancellazione della tassa. Invece gli enti locali non hanno notizia del ristoro della Tosap da parte del Governo”. Intanto martedì scorso, 19 maggio, in municipio si è svolta una nuova riunione per valutare la possibilità di concedere nuovi spazi esterni per bar e ristoranti. “Su questo fronte – continua l’assessore – assicuriamo la massima disponibilità per tutto il tempo della durata dell’emergenza sanitaria. Chi fosse interessato può già presentare la richiesta di occupazione di suolo pubblico, gli uffici sono a disposizione per trovare la soluzione migliore rispetto alle esigenze del commercio cittadino”.

Luca Degrandi