Pioggia di volantini per spiegare come si raccoglie l’olio

MORTARA - Una pioggia di volantini, ben 7mila e 700 depliants e 20 manifesti di 100 per 70 centimetri. Una macchina pubblicitaria simile ad una campagna elettorale per comunicare ai cittadini il cambio del metodo di raccolta degli olii vegetali esausti. Addio, quindi, al sistema delle olive. Un metodo di raccolta che non ha mai funzionato e che si è dimostrato fallimentare. I vecchi contenitori saranno sostituiti da 10 cassonetti stradali in metallo a doppia camera dalla portata di 120 chili. Un’operazione che costerà alle casse comunali 7mila e 283 euro. Il ritiro e lo smaltimento degli olii e grassi domestici sarà effettuato dalla ditta Due Maich servizi che svolgerà questo compito 6 volte l’anno.

Luca Degrandi