Pioggia di soldi sul sottopasso: 95mila euro per fermare l’acqua e rifare il passaggio pedonale

Per ora quella che piove nel sottopassaggio è solo acqua, ma presto ci potrà essere una pioggia di soldi. Esattamente 95mila euro. Infatti l’assessore Marco Vecchio ha deciso di rivoltare “come un calzino” il passaggio pedonale che unisce corso Torino a corso Mazzini. Con un investimento da quasi 100mila euro vuole dire addio a quella che oggi assomiglia ad una “grotta degli orrori”. I soldi sono quelli del bazooka finanziario sparato da Regione Lombardia. Al Comune di Mortara spettano 500mila euro. Un quinto della somma servirà a riqualificare il passaggio pedonale. “Pareti, pavimentazione e soprattetto, tutto sarà completamente rifatto – spiega Marco Vecchio – per rimettere a nuovo una struttura fortemente ammalorata dalle infiltrazioni. Inoltre, per rendere più durature nel tempo queste opere, nel progetto è compresa la revisione delle pompe in pescaggio delle acque. Appena avremo il via libera da Regione Lombardia inizieremo con i lavori. Cercheremo anche di ridurre al minimo i disagi per i pedoni che transitano di lì, evitando di dover ricorrere ad una chiusura completa”.

Luca Degrandi