Pieve del Cairo: sorvegliato speciale arrestato dai carabinieri


PIEVE DEL CAIRO - E' stato condannato a sei mesi, da scontare ai domiciliari, l'uomo arrestato lo scorso 31 ottobre, a Gallia, dai carabinieri di Pieve del Cairo. Erano infatti scattate le manette ai polsi di un 40enne del luogo per violazione alla "sorveglianza speciale con obbligo di soggiorno nel Comune di Rivarone", in provincia di Alessandria. L'obbligo era stato emesso dal Tribunale di Pavia. La misura era stata applicata successivamente a quella dell’avviso orale e rimpatrio con foglio di via obbligatorio. Nonostante tali misure di prevenzione lo stesso ha continuato a delinquere tanto da essere stato denunciato più volte per vari reati tra cui danneggiamento a seguito di incendio, commessi anche dopo essere uscito dal carcere. Nella mattinata di ieri, martedì 3 novembre, è stato processato per direttissima: il Tribunale di Pavia ha condannato il 40enne a sei mesi di reclusione, da scontare ai domiciliari.