Piazza Trieste e via Ariosto: sbaracca il cantiere, tornano le auto in strada

Torna alla normalità la viabilità in via Ariosto e in piazza Trieste. Infatti sono finiti i lavori alla “superfogna” realizzata da AsMare. Completati i 520 metri di nuova rete, ora il manto stradale è stato ripristinato con un’asfaltatura provvisoria. Nella giornata di ieri, martedì, sono anche state tracciate la segnaletica orizzontale, anch’essa provvisoria e di colore giallo. “La tabella di marcia è stata rispettata – spiega Barbara Crotti, ingegnere di AsMare e direttore dei lavori – nonostante la sospensione dei lavori a causa del periodo del lockdown e di alcune difficoltà nel reperire parte dei materiali. Ora l’asfaltatura provvisoria dovrà rimanere per alcuni mesi, in modo tale che il terreno si assesti e stabilizzi. Successivamente, a fine settembre, ci sarà la riqualificazione completa dal manto stradale. Sarà un lavoro fatto su tutta la carreggiata, da marciapiede a marciapiede e non solo sulla parte tagliata per fare lo scavo”. I lavori conclusi questa settimana in via Ariosto rappresentano l’investimento più importante fatto nell’ultimo anno con un investimento di circa 900mila euro. Si tratta della ciliegina sulla torta di un anno costellato da molti interventi. Nel complesso, prendendo in considerazione gli 11 Comuni gestiti da AsMare, in soli 12 mesi sono stati investiti oltre 2 milioni e 550mila euro.

Luca Degrandi