Per le rogge di Robbio e Palestro Regione Lombardia sgancia un milione e 750mila euro

Un milione e 750mila euro da Regione Lombardia per le opere irrigue della provincia di Pavia. Un tesoretto che arriva dritto dritto in Lomellina, tutto tra Robbio e Palestro. La somma arriva nel territorio spezzettata in tre finanziamenti: 750mila euro per il secondo lotto della manutenzione straordinaria per il ripristino della roggia Gamarra a Palestro e 500mila euro per il terzo lotto del medesimo intervento. 500mila euro sono stati invece destinati per il ripristino dello scaricatore di Busca e Biraga nel territorio comunale di Robbio.

“Interventi fondamentali - ha dichiarato l’assessore regionale lombardo all’Agricoltura, Alimentazione e Sistemi verdi, Fabio Rolfi (nella foto) - per il sistema irriguo lombardo. L’acqua è la risorsa principale per l’agricoltura e interveniamo con risorse straordinarie per il miglioramento delle infrastrutture”.

Lunedì scorso, 25 ottobre, Regione Lombardia ha approvato una delibera che prevede il piano di interventi per lo sviluppo del sistema infrastrutturale dei Consorzi di Bonifica con finalità irrigue e difesa del suolo. Sarà finanziata con 16,8 milioni di euro la realizzazione di 20 opere nelle province di Bergamo, Brescia, Cremona, Lodi, Mantova, Milano e Pavia. “Le risorse - ha aggiunto l’assessore - sono state stanziate nell’ambito del piano Lombardia voluto dal presidente Fontana per favorire la ripartenza economica post Covid. Ringrazio Anbi Lombardia per aver collaborato presentando interventi mirati e realizzabili. In molti casi sono opere attese da tempo dai territori”.

“Questi interventi che la Regione finanzia al 100% - ha concluso l’assessore Rolfi - tutelano la difesa idraulica e idrogeologica dei territori interessati, consentono agli agricoltori di avere l’acqua nei tempi e nei modi corretti e forniscono sostegno alle imprese esecutrici dei lavori, anch’esse colpite dalla crisi economica”.