Mortara: scelta e revoca del medico di base, arriva lo sportello in municipio

MORTARA - Scelta e revoca del medico di base: a breve si potrà fare anche in Comune. Infatti sarà siglato nei prossimi giorni un accordo tra Asst e amministrazione comunale che permetterà di usufruire del servizio anche presso gli uffici di piazza Martiri della Libertà. “La nostra intenzione – spiega il primo cittadino Marco Facchinotti - è quella di offrire il maggior numero di servizi ai cittadini in una zona centrale della città. Per questa ragione in breve tempo la scelta e il cambio del medico di base potrà essere fatta due volte a settimana presso gli sportelli dei servizi sociali presenti in Comune. In questo modo si rende più agevole l’accesso ad un servizio anche da persone che non sanno usare internet o che hanno difficoltà a recarsi presso l’Asilo Vittoria”. Tutto risale al gennaio 2019, quando da parte dell’Azienda sanitaria chiuse gli uffici di via Fagnani. Se Asst aveva deciso di allontanare il Cup dal centro della città trasferendo lo sportello dall’ex Sant’Ambrogio all’ospedale Asilo Vittoria, l’amministrazione pensa che sia doveroso fare l’esatto contrario. Riportare in centro città un servizio che riguarda la salute pubblica. E ci riesce solo al secondo tentativo. Infatti un primo accordo con Asst era stato annunciato addirittura nel novembre 2019. Poi non se ne era fatto nulla per un problema legato al personale da impiegare che, in un primo momento, doveva essere dipendente da Asst. “Saranno invece i dipendenti comunali – conclude Marco Facchiniotti – a sbrigare le incombenze di scelta e revoca del medico di medicina generale. L’unica limitazione che abbiamo voluto inserire nella convenzione che andremo a firmare è che il servizio sarà valido solo per i residenti a Mortara”.

Luca Degrandi