Mortara: prosegue la raccolta solidale al monastero ortodosso

MORTARA - Giornate intense presso il monastero ortodosso San Giacomo e Filippo apostoli di Mortara, dove procede a gonfie vele la raccolta fondi per il popolo ucraino. “Porteremo avanti quest’opera di beneficenza – affermano Padre Kirill Arcuri (nella foto) e Padre Evloghios Legnazzi – finché i nostri fratelli ucraini non saranno liberi nel loro paese. Questo succederà solo quando la guerra sarà finita. Per la raccolta ci servono tanti tipi di prodotti: medicine, cibi di lunga conservazione, giocattoli per bambini, latte in polvere. Per ora non occorrono vestiti perché c’è esubero”. Se alcune persone vogliono donare o ricevere aiuti, ma per motivi di forza maggiore non possono muoversi, per invalidità o malattia, i volontari dell’associazione religiosa Jesus Provvidente si rendono disponibili a recarsi nelle case. “Stiamo organizzando come arcidiocesi ortodossa di Milano – aggiungono gli Ortodossi – il grande convoglio umanitario Odissea della Pace 4, che sarà diretto in Ucraina”. Chi vuole informazioni e aiuti può contattare il numero 389 8795759, l’indirizzo e-mail jesus.provvidente@libero.it oppure passare presso la sede del monastero ortodosso in Strada vecchia per Galliate 1521.

Massimiliano Farrell