Mortara: "pasquinata" polemica per la festa della Repubblica


MORTARA - Vergogna! E' il messaggio rivolto dal Pasquino mortarese ai politici "vecchi e nuovi". Nella mattinata di martedì 2 giugno, sopra il sottopasso, è comparso il "lenzuolo" che accusa i politici di non conoscere, a differenza di De Gasperi, De Nicola e Terracini gli articoli 1, 32 e 34 della Costituzione. Il messaggio anonimo, dunque, cita gli articoli della carta costituzionale legati al diritto alla salute e all'istruzione. Evidentemente il Pasquino dell'oca non ha gradito il lockdown imposto dal Governo Conte. "Art. 1, Art. 32, Art. 34. A voi presunti politici vecchi e nuovi vi dicono nulla questi 3 numeri??? E se si, dove sono finiti?? Vergogna!!!": questo il testo del messaggio di protesta chiaramente visibili da quanti percorrevano il sottopasso in direzione corso Torino.