Mortara: mercoledì 9 settembre la premiazione del Librivoro, ecco tutti i vincitori


Novantanove partecipanti e tantissimi premi per il gioco-concorso Librivoro 2020 alla biblioteca civica Francesco Pezza di Mortara. Quest'anno è stato davvero da record: il numero dei bimbi divoratori di libri, infatti, è aumentato esponenzialmente rispetto agli anni precedenti. La cerimonia nella quale verranno premiati tutti i più avidi lettori si terrà il prossimo mercoledì 9 settembre dalle ore 16. Ad allietare il pomeriggio con letture, animazioni, canzoni e suoni saranno Elisa Mandirola e Adriana Milani di Teatrodipietra Onlus. I piccoli lettori che hanno raggiunto la tanto ambita casella numero 63, per la categoria small sono, nell'ordine di arrivo: Martina Poletti, classe 2012, con 22 libri letti; Erica Lucan; Adina Donca; e Sofia Meliani. Per la categoria medium, invece: Enea Ferraresi, classe 2010, con 23 libri letti; Zlata Budnikova; e Nassim Meliani. Alcuni premi verranno consegnati, inoltre, ai bimbi che hanno realizzato i lavoretti più belli sulle caselle speciali. La classe con il maggior numero di iscritti si conferma per il terzo anno consecutivo la 3^F delle elementari di Mortara. “Tanti bambini – afferma la responsabile bibliotecaria Antonella Ferrara – non frequentando il centro estivo, e non avendo frequentato la scuola negli ultimi mesi, avevano voglia di partecipare a qualcosa di collettivo. Molto apprezzato il percorso ispirato a Gianni Rodari. Per la maggior parte è stata l’occasione di scoprire le sue storie, le sue fiabe, le sue filastrocche. I lavoretti obbligatori nelle caselle speciali sono straordinari, li metteremo tutti in mostra. Tanti bambini ci hanno chiesto di poterli fare lo stesso, anche se non erano capitati nella casella speciale. Per l’idea e la tipologia di consegna a casa, un grazie grande allo staff della Biblioteca dei Ragazzi e al Sistema Bibliotecario per l’organizzazione”. I premi verranno consegnati in totale sicurezza. Per garantire il distanziamento, i bambini si troveranno nel salone d'ingresso, mentre i genitori seguiranno l’evento in diretta streaming dalla stanza accanto, ovvero la Sala Rotonda. Saranno presenti anche il sindaco Marco Facchinotti e l’assessore alla cultura Paola Baldin. Tutti coloro che si recheranno alla cerimonia avranno modo di assistere allo spettacolo organizzato da Adriana Milani ed Elisa Mandirola. “Il nostro intento – spiega Milani – è quello di seminare curiosità nei bambini. Attraverso le letture e le interpretazioni teatrali di storie e racconti di Gianni Rodari, forniamo un momento ludico, con cui però vogliamo introdurre anche risvolti più impegnativi. Rodari ci ha insegnato che la lingua italiana va amata ed apprezzata. I suoi lavori vengono studiati in tutto il mondo e per molti insegnanti questo autore italiano è quasi un modello di riferimento. Abbiamo già svolto lo spettacolo a novembre dell'anno scorso in alcune scuole del milanese. Nostro obiettivo adesso è riproporlo in altre località per stimolare la curiosità dei più piccoli".