Mortara, l’estate sta iniziando: Gigi Granelli anticipa la stagione dei dehors


Luigi Granelli porta l’estate in anticipo e la fa sbocciare in inverno. Infatti dal sette marzo per bar e ristoranti ci sarà la possibilità di posizionare sul suolo pubblico tavolini e sedie. Posti a sedere all’aperto consentiti con tre settimane di anticipo rispetto alla data del 31 marzo, periodo abitualmente fissato per il via libera ai dehors stagionali. Clima permettendo l’assessore spera di dare un impulso positivo ai ristoratori cittadini. “Anticipare le concessioni di occupazione di suolo pubblico stagionali per bar e ristoranti – spiega l’assessore al commercio – può servire ad aiutare tutti quei locali che hanno la possibilità di aumentare i posti a sedere sfruttando l’esterno del proprio locale. Rispetto al periodo della dell’emergenza sanitaria, che scadrà il 31 marzo, non sarà più possibile concedere gratuitamente l’occupazione di suolo pubblico. Però cercheremo di assecondare le esigenze di tutti di consentire ai commercianti di sfruttare le giornate di sole e dal clima mite. È già possibile presentare la propria domanda presso il comando di Polizia locale. Ogni richiesta sarà valutata attentamente, ma l’intenzione è quella di favorire il più possibile, nel rispetto delle regole, gli esercenti cittadini. Ora che la crisi sanitaria sembra meno grave dobbiamo fare i conti con una crisi politica e militare internazionale. Come se non bastasse i costi delle materie prime, della luce e del gas sono schizzati alle stelle. In queste condizioni è sempre più difficile lavorare e mantenere in piedi un’attività. Per questo come assessore e come commerciante cerco di mettere in campo ogni mezzo che possa consentire di dare un po’ di ossigeno al comparto. Anticipare di 3 settimane il permesso concesso per l’utilizzo dei dehors stagionali, pur potendo sembrare una piccola cosa, può comunque portare dei benefici”.