Mortara: il mondo del Palio in lutto, addio a Roberto Benedusi


MORTARA - Il mondo del Palio dice addio a Roberto Benedusi. L'arciere si è spento oggi, 1 ottobre, a soli 55 anni. Ha debuttato come arciere nella Contrada la Torre nel Palio del 2008; in giallonero ha disputato il Palio per 5 edizioni consecutive.

"E' arrivato in Contrada nel 2008 come arciere, ma ben presto è diventato una colonna portante dell'associazione e lo è stato per molti anni. - così lo ricorda la Contrada la Torre attraverso la propria pagina Facebook - Oggi Roberto Benedusi è passato a miglior vita lasciando senza parole tutti coloro che hanno conosciuto la sua straordinaria generosità d'animo. Negli anni in cui ha frequentato la Torre, non c'è stato ambito in cui non si sia distinto per l'impegno esemplare. Attraverso il Palio e la vita di contrada si era affezionato alla Lomellina, al punto di trasferirvisi, per sfuggire alla frenesia di Milano. L'anno scorso l'abbiamo ritrovato da amico-avversario, con i colori dei nostri alleati di Sant'Albino, non potendo immaginare che sarebbe stata l'ultima volta in cui ci saremmo visti nel contesto del Palio.

Tutti i contradaioli gialloneri si stringono nel cordoglio intorno a Graziella, Sergio, Claudio e Massimo".

Nel maggio 2019 ha vestito i colori di Sant'Albino nel Palio della Santa Croce, nello stesso anno ha disputato il Palio di settembre sempre con i colori biancoblu.

"Dire che era una persona eccezionale è davvero riduttivo, oltre che un arciere davvero in gamba. - così la Contrada Sant'Albino - Abbiamo avuto l'onore di disputare con lui il Palio 2019, e prima ancora ha dato prova delle sue abilità alla Contrada la Torre. Ci stringiamo forte alla sua famiglia per le più sentite condoglianze".