Mortara, alle Mille e una pagina domani si chiacchiera online con Chiara Marchelli

Se le presentazioni di libri non potranno avvenire dal vivo, allora si sposteranno online. È questa la decisione presa delle libraie Laura Fedigatti e Lia Maffi, proprietarie della libreria Le Mille e una Pagina di Mortara, che daranno il via al nuovo progetto di conversazione a distanza con gli autori già a partire da martedì 12 maggio. Dalle ore 17 tutti gli appassionati potranno sintonizzarsi alla diretta Facebook trasmessa sulla pagina Bookadvisor, nella quale Laura Fedigatti dialogherà con la scrittrice aostana Chiara Marchelli (nella foto), che nel 2017 è stata tra i dodici finalisti del Premio Strega. L'argomento della conversazione sarà “La memoria della cenere", l'ultima opera letteraria pubblicata dall'autrice l'anno scorso. Per chi si dovesse perdere la diretta, sarà possibile riguardare la presentazione sulla pagina di Bookadvisor e in futuro anche sul canale YouTube della libreria. “Il romanzo – racconta Laura Fedigatti – narra la storia di Elena, una donna originaria di Aosta che vive a New York. Una notte, Elena è colpita da un aneurisma, viene salvata in extremis e insieme al suo compagno Patrick va a vivere in un paesino nel sud della Francia, luogo di origine del partner, dove lei non ha mai vissuto. Pian piano, durante la convalescenza la mente di Elena inizia a ribollire di pensieri, memorie interrotte, sentimenti riscoperti, attese e incertezze. L'arrivo dei suoi genitori, che vengono a trovarla per un breve soggiorno, coincide con l'eruzione di un vulcano. Per via di questo fenomeno naturale, i vari personaggi si ritrovano a dover trascorrere un periodo di convivenza forzata, nel quale emergono anche molti segreti. Il vulcano non è altro che una metafora dei sentimenti che ardono nella mente di Elena". Una storia, quindi, che parla di vita forzata tra i “congiunti" e chiusura in casa, che in qualche modo potrebbe ricordare la situazione in cui ci si trova attualmente.

Massimiliano Farrell