Mortara: 55enne rosaschese evade dagli arresti domiciliari

MORTARA - Evasione, furto aggravato, ricettazione, resistenza a un pubblico ufficiale, commercio di sostanze alimentari contraffatte o adulterate e possesso ingiustificato di chiavi alterate o grimaldelli: è questo il ricco palmares di un pregiudicato che ha pensato bene di aggiungere anche un’ulteriore evasione dai domiciliari. Un 55enne è stato sorpreso, durante lo scorso fine settimana, mentre se ne andava a spasso per Mortara dai carabinieri della stazione di Candia: L’uomo avrebbe dovuto scontare gli arresti domiciliari presso la propria residenza di Rosasco. E il pluripregiudicato si è visto così revocare la misura cautelare a sei mesi dalla fine della stessa.