Mortara, 3A in festa per i suoi primi 15 anni di attività

Una lunga lista di premiati per riconoscere il giusto merito a quanti hanno dato un contributo fondamentale alla 3A. A quanti l’hanno vista nascere e soprattutto a quanti, con il loro impegno, l’hanno aiutata a crescere.

Sabato scorso, durante l’assemblea annuale, il presidente Giuseppe Cattaneo a nome dell’associazione ha tributato il giusto riconoscimento a quelle realtà e a quelle persone che hanno contribuito all’attività della 3A nei suoi primi tre lustri di vita.

Attestati di benemerenza sono stati consegnati all’Avis di Mortara – Centro raccolta “Mario Prinetti” e a La Costanza Andrea Massucchi.

Una targa e una pergamena sono state consegnate a Salvino Pizzighello, mentre la pergamena commemorativa e una medaglia d’argento sono state consegnate a Giampiero Delfrate, Luigi Gaion e Maria Teresa Sgaravato.

A Piergiorgio Maschietto (socio fondatore e presidente fino al 2013) e a Marco Vecchio (socio fondatore, presidente dal 2014 al 2017 e tesoriere dalla costituzione dell’associazione) è stata consegnata la pergamena e una medaglia d’oro. Lo stesso riconoscimento è andato a Giorgio Giuliani (socio fondatore), Paolo Boffino, Franco Bovio, Bruno Buso, Pierluigi Farina, Giuseppe Ferrari Bardile, Luigi Fosterni, Giuseppina Frigeri, Ezio Ge’, Pierino Ge’, Carlo Giorone, Andreino Lavezzi, Rino Manfredda, Loredana Menani, Pier Luigi Nicola, Teresio Papetti, Emanuela Prinetti, Antonio Priore e Luisa Tugnolo.