Mede: vigili in pattuglia anche di sera, ma Ferraris è contento a metà

MEDE – Pattuglie serali da parte della Polizia locale. Così, con più controlli, si cerca di ovviare alla carenza di sicurezza fatta notare (tra gli altri) anche dal presidente del consiglio comunale Simone Annibale Ferraris (nella foto) che ha incalzato la sua stessa maggioranza con mozioni e interpellanze. “La mozione per intensificare le pattuglie serali da parte della Polizia locale – è il resoconto del sindaco Giorgio Guardamagna – è stata modificata in sede di dibattito e lasciata più “larga” per consentire di verificarne la sostenibilità amministrativa ed economica.

È stata ritirata la mozione per chiedere ausilio alla Associazione Carabinieri di affiancare gli agenti nelle pattuglie perché è una attività non prevista dallo statuto dell’Associazione, comunque disponibile ad aiutare in occasione di manifestazioni varie in cui fosse necessario impiegare più volontari per operazioni logistiche. A questo proposito vi è la disponibilità piena dell’associazione”. C’era un’altra interpellanza, che voleva “sinergia tra le forze dell’ordine”. Ferraris interrogava il vicesindaco Michela Greggio, anche assessore alla Polizia locale. “Mi sono detto solo parzialmente soddisfatto – commenta il presidente – perché mi aspettavo risposte un po’ meno vaghe”.

Davide Maniaci