Mede: Invernizzi al Sangiuliani con “Arresta il sistema (e non salvare le modifiche)”

MEDE – “Arresta il sistema (e non salvare le modifiche)”: il fortunato libro del giornalista garlaschese Riccardo Invernizzi edito da Media Lomellina approda anche a Mede.

L’incontro, promosso dall’assessore alla cultura Patrizia Cei, venerdì 13 maggio alle 21 presso la sala Verde del castello Sangiuliani. L’ingresso è libero.

“Due generi differenti, la satira e il racconto giallo – è la trama – mescolati e contaminati all’interno di una vicenda che il lettore deve scoprire a poco a poco percorrendo un viaggio nel tempo e nello spazio di una società contingente e contemporanea. La società che di fatto lo circonda. È un viaggio nel sistema. Un sistema che condiziona le azioni dei personaggi e che trascina il lettore verso la soluzione di casi che si aggrovigliano in una tempesta di satire e di misteri. Per arrivare a risolvere i casi il lettore dovrà lasciarsi guidare dal narratore e percorrere lo spazio del sistema che lo circonda”.

E quando tutto sembrerà risolto, quando la fitta trama di misteri giunge verso uno snodo finale, il narratore porrà al lettore una nuova realtà e gli lascerà un messaggio chiaro e preciso: “arresta il sistema, ma non salvare le modifiche”.

Davide Maniaci