Lombardia in zona arancione: l'annuncio di Fontana, ma manca l'ufficialità del Governo


L'annuncio è arrivato nel pomeriggio dal presidente Attilio Fontana: "Grazie ai sacrifici dei lombardi, apprezzati i dati epidemiologici, ora siamo in zona arancione e potremo riaprire gli esercizi commerciali. A breve la decisione del Governo".

Cosa cambia?

Il passaggio dalla zona rossa a quella arancione implica la possibilità di muoversi liberamente all’interno del proprio Comune di residenza senza autocertificazione e la riapertura di tutte le attività commerciali, non soltanto più quelle di generi alimentari.

Chi resta chiuso?

Resteranno invece ancora chiusi al pubblico bar e ristoranti che potranno continuare a effettuare solamente il servizio d’asporto, fino alle 22, e la consegna a domicilio.

Le scuole

Gli alunni delle classi seconde e terze delle scuole medie possono invece tornare a svolgere lezione in presenza.