La Costanza: Elisa passa, Dania paga lo scotto della prima esperienza in Gold

PIEVE DI SOLIGO - Un lungo weekend di gare in trasferta per le squadre di ginnastica artistica femminili e maschili costanzine.

Le prime a scendere in pedana, venerdì 12 novembre, sono state Elisa Spinoni e Dania Algeri in occasione del ripescaggio per la fase nazionale Gold Junior e Senior a Pieve di Soligo, in provincia di Treviso.

Elisa Spinoni, nella categoria Senior2, è stata bravissima a portare a termine una buona gara, riuscendo a conquistare una grande qualificazione alla finale nazionale che si terrà a Civitavecchia nel weekend tra il 10 e il 12 dicembre.

Dania Algeri, impegnata nella categoria Junior1, invece, non riesce a staccare il pass tricolore come la compagna, mancando la qualificazione alla finale nazionale.

Nonostante ciò le allenatrici Chiara Carnevale Garè e Samanta Galli sono soddisfatte: “Elisa ha una grande esperienza - commentano le tecniche costanzine - ed è riuscita a portare a casa una giusta qualificazione. Per Dania invece la gara era molto più complicata, considerando che si è cimentata nella sua prima esperienza in una gara così importante”.

Domenica 14 novembre a Fermo, invece, alla finale nazionale del campionato Allievi Gold, arriva un grandissimo risultato nella categoria Gold3 dalla squadra dei giovanissimi ginnasti della Costanza “Andrea Massucchi”.

I giovani Federico Tipa, Diego Camera e Lorenzo Mazzola (nella foto con gli allenatori Luca Corsico e Andrea Ricciulli) ottengono infatti uno straordinario risultato piazzandosi al nono posto in classifica generale, entrando così prepotentemente tra le squadre Top10 italiane nella loro categoria.

I piccoli portacolori mortaresi aumentano il loro punteggio finale di ben sette punti rispetto alla gara di qualificazione svolta in casa poche settimane fa.

Al termine del loro turno di gara, addirittura, i tre ginnasti si erano piazzati al primo posto provvisorio. Dopo il secondo, comunque, l’ottimo punteggio si difende bene dagli assalti avversari fino al nono posto nazionale finale.

Un grande risultato per la società mortarese e per gli allenatori Andrea Ricciulli e Luca Corsico: “I ginnasti hanno svolto una gara dai livelli altissimi, ben concentrati e molto motivati, raccogliendo perfettamente i frutti maturati in solo poche settimane di preparazione. Questi piccoli gioiellini sicuramente continueranno a regalare grandi soddisfazioni anche in futuro”.

Riccardo Carena