L'ordinanza di Fontana stacca il microfono al concerto della "Ri-Kover Band" in favore della 3A

Sabato 31 ottobre l’auditorium mortarese avrebbe dovuto ospitare il concerto “Omaggio a Celentano”. Le canzoni del molleggiato sarebbero state riproposte dalla “Ri-Kover Band” trascinata da uno scatenatissimo Terry Papetti. La serata, patrocinata dal Comune di Mortara che concede l’uso gratuito della sala, avrebbe visto anche la partecipazione straordinaria di Marco Fleba e Sara El Harbazu. L'ordinanza regionale di mercoledì, però, ha suggerito gli organizzatori ad annullare l'evento. Con il coprifuoco imposto dalle 23 sarebbe stato impossibile garantire un ritorno a casa del pubblico entro l'orario. Il concerto avrebbe avuto come scopo raccogliere fondi per coprire i costi di gestione della 3A, costi che comunque non sono venuti meno nonostante il lockdown.

Si è invece svolta regolarmente domenica scorsa, 18 ottobre alle 10, l’annuale benedizione dei mezzi dell’associazione 3A. La funzione religiosa è stata celebrata da don Alessio Casoni con la sentita partecipazione di molti volontari e dei rappresentanti dell’amministrazione Marco Vecchio e Luigi Tarantola.

Schierati in piazza Monsignor Dughera gli otto mezzi abitualmente usati per il trasporto degli anziani. In media 15 trasporti al giorno che la terribile diffusione del Coronavirus ha rallentato. Ma non ha fermato l’attività dell’Associazione che prosegue i suoi viaggi verso le strutture ospedaliere di Vigevano, Voghera, Pavia, Milano. Inoltre, sempre nella mattinata di domenica, i volontari della realtà guidata da Giuseppe Cattaneo si sono recati presso il cimitero cittadino per deporre una corona di fiori alla memoria di tutti i defunti che hanno dedicato il loro tempo libero all’associazione di volontariato. Solo nel 2020 sono stati cinque gli autisti che sono venuti a mancare. Il ricordo riconoscente e doveroso verso il passato non distoglie lo sguardo dal futuro.

Infatti il sodalizio sta già organizzando un’importante manifestazione che nel 2022 celebrerà il 15esimo anno della fondazione dell’Associazione Amici Anziani. La 3A era stata fondata nel 2006 da Marco Vecchio, Claudio Viola, Piergiorgio Maschietto, Pietro Dal Bon, Pierluigi Nicola, Rino Manfredda e Giorgio Giuliani: membri del primo consiglio direttivo dell’associazione costituito il 19 maggio 2006. Da allora la 3A ha continuato a svolgere il suo fondamentale lavoro di solidarietà basandosi principalmente sulla generosità della collettività.

Luca Degrandi