L’importanza del dono e del sorriso: il rinnovato tempo della gentilezza dell’edicola Gualina

GARLASCO - Situata in un lato di corso Cavour, l’edicola, libreria e biglietteria gestita dalla titolare Federica Gualina e dalla sorella gemella Alessandra (nella foto) è un’attività storicamente garante della divulgazione di giornali, riviste, libri, giocattoli e prodotti di cancelleria ai cittadini garlaschesi. “Il lavoro non manca – raccontano le edicolanti - noi proseguiamo ogni giorno nella nostra attività con sorriso e dinamicità, cercando anche di sostenere azioni benefiche in un momento di grande difficoltà”. In combinata con la Caffetteria Cavour, organizzata nella distribuzione gratuita di cioccolata ai bambini garlaschesi, nella giornata di domenica 13 dicembre, in occasione della festa di Santa Lucia, l’edicola Gualina ha volontariamente distribuito a titolo gratuito giocattoli ai bambini di Garlasco. “Un’iniziativa che ha fatto sorridere i bambini della nostra città in questo momento di disagio” - spiegano le edicolanti. Così come l’edicola di Roberta Maneglia e quella di Andrea Caresana, anche l’edicola Gualina ha aderito all’iniziativa di raccolta solidale promossa dal gruppo “Garlasco Civica”: il raccolto derivante dall’acquisto di materiale di cancelleria di questo periodo è stato e sarà donato al Centro di Aiuto alla Vita di Garlasco che provvederà a distribuirlo ai bambini delle famiglie in difficoltà. “Accanto a queste iniziative – concludono le sorelle - noi siamo sempre pronte a distribuire con consegne gratuite alle persone in difficoltà non solo quotidiani, libri e riviste, ma anche prodotti di farmacia e di genere alimentare”. Garlasco sembra rimettersi in modo, i giornali e le riviste vendono sempre, i giocattoli non hanno bisogno di pubblicità nel periodo natalizio: ma accanto all’attività di tutti i giorni ci sono negozi, come l’edicola Gualina, che si confermano epicentri dell’attività sociale di Garlasco.

Riccardo Invernizzi