L’Asd Albonese Polisportiva prepara il ritorno in campo con un investimento da 40mila euro

ALBONESE - Investire sulle strutture sportive oggi potrebbe assomigliare più a un azzardo che a un’oculata operazione manageriale. Invece si tratta di una scelta di coraggio che va indubbiamente applaudita. Almeno 40mila volte. Tanti, infatti, sono i quattrini messi sul piatto, o forse sarebbe meglio dire sul campo, dall’Asd Albonese Polisportiva, società che gestisce l’impianto comunale di Albonese dedicato a calcio, calcio a 5 e volley e presieduta da Luciano Cecchi. “Avevamo già in programma un profondo rinnovamento della tensostruttura - spiega il direttore amministrativo dell’Asd Marco Comuzzi - e considerato il recente accordo con la Stars Volley di Mortara, che utilizza l’impianto per alcune ore alla settimana, abbiamo scelto di effettuare dei lavori che fossero congeniali sia all’attività del calcio a 5 che di quella sottorete”. Così uno dei vanti degli impianti sportivi lomellini diventa ancor più all’avanguardia grazie al nuovo campo in pvc tarkett multisport. Un fondo a 9 millimetri di spessore sul quale si può giocare ad alto livello. Sia a pallavolo che a calcetto. Una miglioria alla struttura che l’Asd Albonese Polisportiva ha apportato grazie a un investimento di 40mila euro. Ma c’è di più. “Oltre al campo - prosegue Comuzzi - è stato sostituito interamente anche l’impianto di illuminazione del pallone, che ora è dotato di luci a led ad alta efficienza energetica”. Una spesa, questa, sostenuta dal Comune. Entusiasta ovviamente anche il presidente della Stars Volley Mortara, che la prossima settimana inaugurerà il nuovo fondo con la ripresa degli allenamenti, seppur in forma individuale, dei suoi atleti. “Si tratta di un campo da gioco - esulta il numero uno stellato - omologabile per le partite ufficiali, che offre la possibilità di montare anche due campi laterali per l’allenamento di due gruppi contemporaneamente e che, quando sarà possibile, si potrà utilizzare anche per il calcio a 5”. Un’unione di intenti tra due realtà sportive, quella della Stars Volley Mortara e quella dell’Asd Albonese Polisportiva che sembrano essere perfettamente sintonizzate, anche se riferite a due ambiti differenti. Ma a ridere davvero per la soddisfazione, nemmeno troppo sotto i baffi, è il “padrone di casa” dell’impianto, il sindaco Andrea Bazzano che si trova, proprio grazie all’investimento della società gialloverde che lo ha in gestione, un’opera di riqualificazione a costo zero per l’amministrazione. “Finalmente siamo riusciti a dare la gestione alla Asd, con vincoli contrattuali. - esulta il sindaco - Dovranno eseguire varie migliorie nel corso degli anni. L’accordo scadrà nella primavera del 2024 in concomitanza con la fine del mio mandato da sindaco. Il maggiore lavoro da fare consisteva nella pavimentazione, che è già stata eseguita. Si tratta di una copertura in pvc da 9 millimetri, coi loro colori sociali. La Asd Albonese Polisportiva è un’associazione che si dà da fare, e noi come Comune ci siamo occupati di rifare illuminazione a led, circa un mese fa. Anche la Star Volley di Mortara ha iniziato a collaborare: se tutto questo è realtà il merito è anche loro”.

Riccardo Carena