In Provincia entra il vigevanese Riccardo Ghia, Fratelli d'Italia verso la vicepresidenza?

VIGEVANO – Fuori due mortaresi e dentro un rappresentante della politica ducale. L’esito delle recenti elezioni amministrative ha cambiato la composizione del nuovo consiglio provinciale. E’ il vigevanese Riccardo Ghia (nella foto) una delle new entry nell’organo amministrativo di Piazza Italia. Sarà lui, insieme all’altro leghista Andrea Frustagli (di Stradella) a rimpiazzare gli uscenti Marco Facchinotti (Lega) e Daniela Bio (Forza Italia), entrambi di Mortara e non riconfermati nel consiglio comunale della propria città, in seguito alle ultime elezioni amministrative che hanno incoronato Ettore Gerosa nuovo sindaco della città dell’oca. Il consiglio provinciale, da qualche anno a questa parte, viene eletto attraverso votazioni di secondo livello. Infatti, solo sindaci e consiglieri comunali possono farne parte. E qualora dovessero decadere, decade il loro posto anche in consiglio provinciale. Questa è la sorte che è toccata a Marco Facchinotti, ex primo cittadino di Mortara e a Daniela Bio, che per altro dell’assise provinciale, era la vicepresidente. Carica ora rimasta vacante e che, sostengono i beninformati, sarà reclamata da Fratelli d’Italia.

Edoardo Varese