Il tributo del Rotary Club Mede Vigevano agli eroi del Covid

VIGEVANO - Una giornata dedicata a medici, infermieri e operatori socio-sanitari è il tributo che ha voluto fare il Rotary Club Mede Vigevano a tutti gli eroi dell’emergenza Covid, che hanno fornito, con la massima abnegazione, la propria professionalità nei momenti più difficili. Sabato 19 settembre, presso la cascina Salsiccia, il Rotary ha consegnato all’Ospedale di Vigevano, alla presenza di Michele Brait, direttore generale Asst di Pavia, due striscioni realizzati dai cittadini, che sono stati restaurati a cura e spese del Club Mede Vigevano. Nel corso della giornata alcuni dei presenti hanno portato le loro testimonianze di un’esperienza che ha segnato tutti: a raccontare le loro vicissitudini sono stati il primario di Medicina dottor Marco Danova, il dottor Alberto Casazza di Rianimazione, gli operatori socio-sanitari Sante Marangon e Daniela Morgan del reparto Covid, il dottor “Chicco” Romussi, anestesista della Clinica Beato Matteo e il dottor Giorgio Rubino, presidente dell’Associazione Medici di Famiglia di Vigevano e Lomellina. Il messaggio pervenuto da tutti è la collaborazione avvenuta tra gli operatori sanitari e la società civile, che ha sostenuto chi era “in prima linea”. La metafora che equipara chi ha lottato contro il virus a chi ha condotto una vera e propria guerra è inevitabile, tanto che la locandina del RC Mede Vigevano, trasferita sulle t-shirt indossate da tutti i soci, portava la scritta “Heroes”.

Massimiliano Farrell