Il Tennis Club Mortara vince al debutto in Serie D3

MORTARA - Buona la prima, buonissima. Non potevano andare meglio di così al debutto i giovani tennisti della squadra di Serie D3 del Tennis Club Mortara, all’esordio in campionato domenica mattina nel derby contro il T.C. Vigevano. Erano anni che sulla terra rossa di via Lomellina non si vedevano fronteggiare giovani tennisti mortaresi con avversari della zona, segno che il progetto di rilancio del circolo mortarese avviato nel 2020 sta dando i suoi primi frutti. Riportare atleti di casa “a casa” era l’obiettivo principale del presidente Giulio Corsico e del nuovo consiglio direttivo e così è stato. I gemelli Federico e Filippo Peretti, Gabriele Nai e Umberto Corsico, allenati dal giocatore-maestro Luca Parmigiani hanno battuto, dopo un intensissimo confronto disputato sulla terra rossa del centro sportivo Zignago domenica mattina, gli avversari del Tennis Club Vigevano. 3 a 1 il risultato finale in favore della squadra di casa. A rompere il ghiaccio, davanti ai soci del T.C. Mortara che non hanno certo fatto mancare la loro presenza e il loro tifo tra il pubblico, il tennista più esperto del team, che ne è anche l’allenatore, Luca Parmigiani. Superato con un netto doppio 6/0 l’avversario vigevanese Luigi Arbusti. In discesa per Mortara anche il secondo match di giornata, con Federico Peretti che si impone 6/1 6/0 su Andrea Linadea. “Dopo i primi due incontri sembrava quasi fatta - commenta il presidente Giulio Corsico, presidente del T.C. Mortara - ma dalla terza partita tutto si è fatto molto più incerto. Di sicuro ne ha tratto beneficio l’agonismo e la spettacolarità di questa prima giornata del campionato di D3”. Nel terzo match infatti Filippo Peretti deve sudare parecchio nel confronto con Fabio Testini ma alla fine la spunta per 2 a 0 con i risultati di 6/3 e 6/4. Le emozioni crescono con il doppio finale. Da una parte i ducali Fabio Brini e Gianluca Poltronieri contro i portacolori di casa Federico Peretti e Umberto Corsico. Il primo set sorride agli ospiti che si affermano per 6 game a 2. Reazione d’orgoglio di Mortara nel secondo, combattutissimo, vinto per 7 a 6. Alla resa dei conti del set finale è il T.C. Vigevano a esultare per 10/4, ma la vittoria resta comunque sulla terra rossa mortarese per 3 a 1 e i primi punti in classifica. “Il pubblico credo si sia proprio divertito - commenta a fine partita Giulio Corsico - i ragazzi senz’altro. Abbiamo anche organizzato una sorta di terzo tempo con salamelle grigliate per tutti. Il primo appuntamento stagionale al club ha avuto un bilancio decisamente positivo”. Contemporaneamente, a Voghera, ha fatto il suo esordio anche la giovanissima formazione di D4, composta da Andrea Vergani, Riccardo Ena, Matteo Nano e Andrea Battistin. Per loro è arrivato un k.o., ma in questo caso l’aspetto agonistico passa in secondo piano. I ragazzi hanno l’obiettivo di farsi le ossa in un campionato vero, per presentarsi nella nuova stagione pronti e maturi per un ruolo da protagonisti. La Serie D3 torna invece domenica 13 giugno a Sannazzaro contro l’Oasi Fuori Milano.

Riccardo Carena