Il Rotary Mede Vigevano lancia la raccolta fondi per l'ospedale

VIGEVANO - Il traguardo iniziale di 5000 euro è già destinato a essere aggiornato, fortunatamente, al rialzo. La raccolta fondi in favore dell'ospedale medico e infermieristico di Vigevano lanciata poco più di 48 ore fa dal Rotary Club Mede - Vigevano ha già fatto scattare la gara della solidarietà. Un'iniziativa, promossa dal club presieduto da Francesco De Cataldo, che si rivolge dritta al cuore di tutti per aiutare chi è quotidianamente in prima linea. Tutte le donazioni raccolte attraverso il crowdfunding saranno destinate ai medici e agli infermieri vigevanesi, per l'acquisto di dispositivi di disposizione individuale. "Come Rotary Club Mede Vigevano - illustra Francesco De Cataldo - in questo momento di grande emergenza abbiamo deciso di aiutare il nostro ospedale di Vigevano, consapevoli della necessitá urgente di presidi di protezione individuale (DPI) per la protezione del personale medico e infermieristico che quotidianamente con amore e dedizione si prende cura dei nostri cari meno fortunati, che hanno contratto il COVID-19. E' fondamentale tutelare la loro salute. Anche una minima offerta potrà contribuire a raggiungere una cifra utile per l'acquisto di DPI (visiere, calzari, copricamici, tute monouso ed altri materiali a loro indispensabili). Sicuri dell'aiuto di tutti, riusciremo a vincere la battaglia contro il Coronavirus e siamo certi che ce la faremo". Attualmente sono oltre 3000 euro le donazioni pervenute. Per contribuire, collegarsi al link https://www.gofundme.com/f/aiutiamo-medici-e-infermieri-vigevano