Il Pool Mortara scende in campo sul rettangolo verde con la scuola calcio

MORTARA - Il Pool apre al calcio e punta a risollevare anche le sorti del blasone e della tradizione del Mortara Calcio, che ha tagliato i suoi primi 101 anni di storia.

Ma, come tutte le migliori imprese, è meglio partire dal basso, dalle solide basi del vivaio. Il Pool Mortara Sport, già dall’inizio di quest’anno, ha di fatto interamente assorbito l’intero settore giovanile biancoazzurro.

“Apriamo una scuola calcio - conferma la presidente del sodalizio Ilaria Dolara (nella foto) - anzi, di fatto l’attività è già iniziata e ora puntiamo ad ampliarla con la ripresa dei tornei in primavera garantendo la gratuità dei corsi fino alla fine della stagione in corso”.

Il progetto ha visto muoversi i suoi primi passi già nello scorso mese di dicembre, con il torneo di calcio riservato a bambini e bambine delle elementari che sono stati premiati in occasione del Podio con Lode dello scorso 22 dicembre. “Hanno partecipato oltre 30 bambini, tra cui un buon numero di bambine - prosegue Ilaria Dolara - e non nascondo che all’interno della scuola calcio targata Pool non mi dispiacerebbe creare già ora una squadra femminile. Per ora abbiamo quattro giovani calciatrici, l’invito è di venire a provare”.

Intanto il Pool Mortara ha già espletato i passaggi normativi e burocratici per assorbire, ovviamente in accordo con la società biancoazzurra, i tesserati del settore giovanile del Mortara Calcio.

Lo stesso consiglio direttivo del Pool ha approvato l’apertura della scuola calcio e conseguentemente è già stata formalizzata l’affiliazione alla Figc.

“Ma l’obiettivo finale è molto più ambizioso, - svela la presidentessa al terzo mandato - vogliamo riportare una squadra di calcio senior di livello in città. Al momento il Mortara gioca in Prima categoria e terminerà la stagione in corso. Ma a settembre, chissà, magari proprio grazie al Pool ci potrà essere anche una prima squadra che erediti, oltre al settore giovanile mortarese, anche la storia e la tradizione dell’intero club. Vedremo. Intanto partiamo forte con la scuola calcio, con i corsi gratuiti per tutta la stagione”.

Il Pool ha già messo in campo la sua squadra, con allenatori abilitati dalla Figc e un preparatore atletico con laurea Isef. “Lino Granziero è il nostro allenatore - illustra Ilaria Dolara - poi disponiamo di un preparatore dei portieri, il mortarese Matteo Vena e di un preparatore atletico che collabora da anni nello staff tecnico del Pool, Alessandro Assi”. Ed è un vero..tris d’assi quello calato dal supersodalizio sportivo mortarese, in un periodo certo non facile per intraprendere nuove avventure.

“Sembra che la situazione - prosegue la presidente - stia migliorando e i contagi stiano diminuendo. La nostra attività è ripresa, al campo sportivo comunale nelle ore che erano state assegnate al Mortara Calcio, ampliandole ulteriormente. E in questo periodo di rigore invernale, all’occorrenza organizziamo anche allenamenti indoor”.

In attesa della primavera, quando inizieranno i tornei e proseguiranno i campionati per tutte le categorie giovanili.

“Il nostro gruppo - conclude Ilaria Dolara - al momento conta circa 30 elementi, ma l’invito a tutti i bambini e giovani ragazzi e alle loro famiglie è di portare i loro ragazzi al campo sportivo il lunedì, il mercoledì e il venerdì dalle 17 e 30 alle 19 per scoprire la nostra offerta. L’iscrizione per la stagione in corso è totalmente gratuita e proprio in questi giorni, grazie al sostegno di uno sponsor, siamo riusciti a estenderla non solo fino al 6 aprile, ma anche per tutta la primavera e per l’inizio dell’estate fino a prima delle vacanze”.

Per tutte le informazioni, è possibile contattare Giuseppe Salanitro, che all’interno del Pool Mortara svolge il ruolo di coordinatore, al numero 338 7988268.

Riccardo Carena