Il Moto Club Francesco Strada sgomma con 18 eventi in vista

La prima, vera, ripartenza. Questa volta si fa sul serio e si torna a un calendario “normale”. Già nel 2021 il Moto Club “Francesco Strada” era tornato in pista, aveva tolto la polvere dai teli coprimoto, revisionato i mezzi, riattivato le assicurazioni e provato nuovamente quel brivido che fa il pieno alle emozioni quando si avvia il motore. Ma si trattava, comunque, di una ripresa soltanto parziale. Il calendario delle uscite del 2022, invece, torna ad assomigliare sempre più a quelli dell’epoca precedente alla pandemia mondiale.

“Torniamo a pieno regime – non nasconde l’entusiasmo e l’impazienza Rocco Lamoglie, presidente del club – con una serie di gite davvero interessanti che, preciso subito, sono alla portata di tutti”. Il Moto Club viaggia tranquillo, si gode strada e paesaggio e soprattutto abbina la passione per la dueruote con quella per la buona tavola. Dove non manca di certo la cultura. E lo fa con un esercito pacifico di 100 iscritti rombanti, che viaggiano portando a spasso il nome di Mortara per tutta Italia e anche all’estero.

“A proposito, – prosegue Rocco Lamoglie – la campagna tesseramenti per il 2022 è partita. Tutti coloro che volessero avvicinarsi alla nostra associazione sono i benvenuti. La tessera annuale costa appena 10 euro. L’obiettivo di quest’anno è tagliare il traguardo dei 100 iscritti. Siamo già sulla buona strada”.

E la strada riparte già con le uscite di marzo. Domenica 20 alla scoperta del castello di Racconigi, in provincia di Cuneo. Sette giorni dopo un evento speciale a Sant’Angelo, quando tutti i partecipanti potranno mettere in bella mostra i loro bolidi.

Aprile all’insegna della cultura e con un occhio già all’estate, con la gita di domenica 10 a Castelvecchio di Rocca Barbena, provincia di Savona. Non mancano anche gli appuntamenti nelle giornate di festa nazionale. Impossibile non farsi tentare dall’uscita di lunedì 25 alla Sacra di San Michele, mentre l’8 maggio, di nuovo una domenica, si preannuncia già gettonatissima la gita in battello sul Mincio a Mantova.

“Ma gli appuntamenti – prosegue Rocco Lamoglie – ci accompagneranno dalla primavera fino all’autunno inoltrato. Il 22 e il 29 maggio, tappe al castello di Torrechiara Langhirano, in provincia di Parma, e poi ai Piani di Resinelli, presso Lecco. Prima del nostro evento principe, il grande motoraduno Città di Mortara, il 12 giugno”.

E con le temperature che si faranno sempre più bollenti, via anche ai viaggi di più giorni. Dal 17 al 20 giugno quattro giorni alla Costa dei Trabocchi Fossacesia, in provincia di Chieti e a Campo Imperatore in provincia dell’Aquila. Luglio si apre con un tris internazionale: dal primo giorno del mese al 3, moto indirizzate nel cuore della foresta nera, con la gita al lago Titisee nei pressi di Friburgo. Forte di Finestrelle sarà la destinazione del 17 luglio, mentre il mese di chiuderà con una classica meta, la Centovalli svizzera, il 31. Poi vacanza? Macchè! Il Moto Club non si ferma nemmeno ad agosto, con il Pian del Re Crissolo il 7 e con la Val Ferret e l’immancabile capatina a Corumayeur del 21 agosto. Settembre si apre il 4 con la Grotta dei Dossi Villanova a Mondovì e il 18 al castel Savoia di Gressoney. Ultimi due appuntamenti prima della pausa per la cosiddetta brutta stagione, il 2 ottobre di nuovo nel savonese alle grotte di Toirano e l’ultima uscita del 16 ottobre all’Eremo di San Salvatore Massino Visconti, in provincia di Novara. Insomma, mete di ogni genere per soddisfare i gusti di ogni genere di motociclista. “E le nostre iniziative sono aperte a qualsiasi tipo di moto – l’importante è trascorrere piacevoli momenti insieme coltivando sia la nostra passione per le dueruote, sia la cultura e la buona tavola”. Iscriversi al club è semplicissimo. “Per chi non è ancora socio – precisa Rocco Lamogie – e desidera avvicinarsi alla nostra attività, può prenotare sulla pagina Facebook del Moto Club Mortara Francesco Strada, o tramite sms al numero 3489001251”. Il gruppo ha anche un recapito di linea fissa allo 0384 92767.

“Una raccomandazione importante – ricorda infine il presidente – è di prenotare per tempo le gite che comportano ingressi a mostre e musei o il pernottamento in albergo, in particolare per biglietti per le visite castelli, grotte, l’escursione in battello, i numerosi ristorante e l’eventuale albergo per le gite di più giorni. Tutti gli eventi sono di natura turistica e culinaria e l’andatura che terremo in strada sarà moderata”.

E nessun problema se il telefono squilla occupato: il Moto Club Mortara dispone di altri due numeri che si possono utilizzare per informazioni e prenotazioni: sms al 349 0807608 e un fisso per le chiamate allo 0384 98399. Poi non resta che accendere i motori e partire alla scoperta di destinazioni da non perdere.

Riccardo Carena