Il meteo perdona e “l’isolotto” sta a galla, Granelli soddisfatto

L’esperimento di quattro fine settimana con una mini isola pedonale è al giro di boa, ma per l’amministrazione è già stato un successo. E l’assessore al commercio conferma: si prosegue fino a domenica 13 giugno.

Poi... ci saranno altre iniziative.

Insomma, Luigi Granelli (nella foto) ha ancora alcune frecce da scoccare per fare centro nel cuore del mondo del commercio e dell’artigianato. Nel tentativo di far scoppiare un feeling che non c’è mai stato. Tra l’assessore al commercio e l’associazione di categoria i nervi sono spesso tesi. Anche sul tema dell’isola pedonale. Intanto, grazie ad un weekend con condizioni climatiche più favorevoli, la seconda settimana di isola pedonale si chiude con un bilancio positivo. “Ho la delega al commercio, – è la prima battuta di Luigi Granelli – ma non sono anche l’assessore al meteo. Questa volta siamo stati più fortunati dal punto di vista meteorologico”.

La classica “vasca” per il centro non rientra tra le abitudini dei mortaresi. Difficile immaginare che la passeggiata per le strade cittadine diventi un’abitudine consolidata. Non era questo l’obiettivo dell’esperimento, nato invece con l’intento esplicito di portare clienti sulle sedie e ai tavoli di bar e ristoranti. “Non sono qui per fare i conti in tasca ai baristi – continua l’assessore - ma ho visto diverse persone sedute ai tavolini dei bar messi sulla strada. La gente è uscita e i locali hanno lavorato sfruttando spazi aggiuntivi che altrimenti, senza isola pedonale, non ci sarebbero stati. Le cose cambieranno ulteriormente quando il Governo darà il via libera all’utilizzo degli spazi interni di bar e ristoranti. Nel frattempo penso che l’isola commerciale possa contribuire alle attività cittadine prive di un dehors. Per questo proseguiremo fino a domenica 13 giugno. Successivamente, assieme al resto della giunta, vedremo come proseguire. Non è detto che il progetto si interrompa. Ho diverse idee per continuare a sostenere commercianti e artigiani”.

Infine, dopo aver bacchettato i commercianti che in occasione della prima settimana di isola pedonale non avevano lasciato alzate le serrande, arriva anche un ringraziamento pubblico per chi ha addirittura aperto il negozio di domenica.

“Mi ha fatto molto piacere, e ringrazio il titolare Michele Montini – conclude Luigi Granelli - vedere che il negozio di abbigliamento Glam ha provato a tenere aperto anche di domenica. Magari non ha venduto neanche un articolo, però ha fatto un tentativo e non ha rinunciato a prescindere”.

Luca Degrandi