Idioti scatenati al parco Mirabelli, sradicate le piante dell’area verde e “gara” di bestemmie

L’educazione non è di casa al parco di via Mirabelli. Infatti domenica scorsa presso l’area verde è andata in scena una giornata di ordinaria “follia” ad opera di un gruppo di adolescenti. Lo scopo della bravata era quello di riuscire a sradicare alcuni degli alberelli presenti nel parco. Obiettivo raggiunto e testimoniato da alcune foto prontamente postate sui social da un residente della zona che ha anche provato a rimproverare i ragazzi. Ma il richiamo non gli ha evidentemente fatti desistere dall’infierire pianta. “Per non parlare – è il racconto di chi abita nei pressi del parco pubblico – delle parolacce e delle bestemmie che vengono urlate dai alcuni ragazzi che frequentano il parco”. Maleducazioni e danni materiali ai giochi del parco sono diventati quasi una costante. L’episodio più grave risale al settembre scorso quando erano state prese di mira le attrazione dedicate ai disabili. Il danno fu di 150 euro. I giochi avevano solo sei mesi di vita ed erano stati installati per rendere “inclusiva” l’area pubblica.