I centri estivi del Pool in ritardo, Ilaria Dolara: “Lasciati dal Comune, ma ora siamo pronti"

MORTARA - Scusate il ritardo ma, in fondo, non è stata colpa nostra. Questo, in estrema sintesi, il Dolara-pensiero a margine della presentazione dei centri estivi targati Pool Mortara Sport. Non più sotto l’egida del Comune di Mortara, che comunque mette a disposizione - a pagamento - gli spazi e i locali della palestra delle elementari, del cortile e di alcune aule del piano terra. Ed è questo il sassolino, che in realtà pesa come un macigno, che la presidentessa del supersodalizio sportivo vuole togliersi dalla scarpa. “Il Comune - racconta Ilaria Dolara (nella foto) - ci ha informato che non avrebbe patrocinato i centri estivi, come è sempre accaduto finora, soltanto lo scorso 13 giugno. A quel punto abbiamo dovuto ripensare completamente al progetto, ridisegnandolo da cima a fondo”. Tempi tecnici che inevitabilmente hanno fatto slittare l’inizio dei centri, tra burocrazia, planimetrie e carte da compilare in base alla normativa anti Covid, in continuo e costante mutamento. Ma finalmente ci siamo. Lunedì inizieranno i centri estivi del Pool Mortara Sport, che si svolgeranno tra la palestra delle scuole elementari, il cortile e le aule del pian terreno. L’offerta si rivolge ai bambini delle elementari e ai ragazzi delle scuole medie, dai 6 ai 14 anni. Non saranno organizzati, come era accaduto fino all’anno scorso, i centri estivi dedicati alla scuola dell’infanzia. Dal lunedì al venerdì i piccoli utenti potranno divertirsi praticando sport. Restano ovviamente escluse tutte le discipline di squadra. Ma comunque si potrà fare ginnastica, praticare scherma, giocare a badminton e anche provare il karate, ma solo nella specialità del combattimento individuale immaginario, il kata. Il costo è di 60 euro alla settimana e per chi vuole c’è la possibilità di fermarsi a pranzo al costo di 5 euro. “Desidero ringraziare - conclude Ilaria Dolara - la funzionaria del Comune di Mortara Luisa Malinverni, per la preziosa e indispendabile collaborazione dimostrata nell’aiutarci a perfezionare tutte le pratiche burocratiche”. Le iscrizioni si raccolgono presso il negozio “Time Sport” di via Mazzini.

Riccardo Carena