Hockey, Cgr Bonomi sempre più a ritmo di tango argentino

CASTELLO D’AGOGNA - Il feeling tra la società in riva all’Agogna e il Paese del Sole di maggio sembra non spegnersi mai. Anzi, si illumina d’immenso con l’ingaggio del 26enne Juan Pablo Gimenez (nella foto) per la panchina della Cgr Bonomi.

“Dopo aver valutato svariati profili, - conferma il direttore generale biancoverde William Grivel - abbiamo scelto Juan Pablo sia per le ottime referenze inviateci dai nostri collaboratori argentini, sia perché vogliamo puntare sulla sua giovane età per un progetto a medio-lungo termine”.

Nonostante abbia appena 26 anni, infatti, il giovane tecnico vanta un curriculum di tutto rispetto. E ha cominciato a “studiare” l’hockey prestissimo, quando a 19 anni ha preso la non comunissima decisione di abbandonare l’attività agonistica per intraprendere quella da allenatore. Passione e competenza sono le due parole magiche che hanno convinto il board castellano a puntare tutto su di lui per guidare la squadra che affronterà la Serie A prato dopo gli anni guidati da Stefano Angius.

La bandiera biancoverde, infatti, aveva comunicato subito dopo la fine della scorsa stagione di voler lasciare Castello d’Agogna e iniziare una nuova vita sia professionale che personale a Milano. Allo stesso tempo, però, prometteva che non si tratterà di un addio, ma solo di un arrivederci. Intanto però con Gimenez la Bonomi si assicura potenzialmente un tecnico a lunga scadenza. Certo, l’argentino dovrà superare l’esame del debutto nell’hockey italiano, un’esperienza del tutto nuova.

“In questi giorni - proseguono dalla società castellana - è stata inoltrata la richiesta di visto all’ufficio immigrazione e alla Federazione”.

Una volta ottenuto il nulla osta, Juan Pablo Gimenez sarà a tutti gli effetti il nuovo mister della Cgr e potrà sbarcare in Italia. Per un argentino che arriva, però, ce n’è uno che saluta. Si tratta del centrocampista Juan Pons, che ha concluso la sua esperienza in Lomellina. In partenza anche Louise Fastrich.

Ma le caselle non rimarranno vuote. A disposizione di mister Gimenez arriveranno altri giocatori, che i dirigenti biancoverdi stanno contattando in queste ore.

Riccardo Carena