Gropello, prende fuoco il furgone in autostrada: i Vigili del fuoco di Pavia evitano il peggio

GROPELLO - Quando le immagini dicono più delle parole stesse. La fotografia della carcassa di quel (poco) che resta del furgone è l'eloquente descrizione di quanto accaduto ieri pomeriggio, lunedì 22 agosto, sull'autostrada A7 in direzione Milano.

Il pronto intervento dei Vigili del fuoco ha però evitato conseguenze peggiori, in particolare danni alle persone. Nessuno, infatti, è rimasto coinvolto nell'incendio del mezzo che è avvenuto tra i caselli autostradali di Casei Gerola e Gropello. Sul posto, oltre alla polizia, le due squadre di pompieri che hanno spento l'incendio, sviluppatosi per cause ancora ignote, grazie all'utilizzo di un'autopompaserbatoio (Aps) e di un'autobottepompa (Abp), entrambe provenienti da Pavia.

Per il tempo necessario alle operazioni di spegnimento dell'incendio e di bonifica della corsia, inoltre, l'autostrada è rimasta chiusa al traffico.

Fortunatamente le fiamme hanno riguardato soltanto il furgone, del quale dopo le operazioni di spegnimento è rimasto solo lo "scheletro", senza causare danni ad altri veicoli in transito. Soprattutto non risultano persone coinvolte o ferite a causa dell'incendio, con il traffico che ha ripreso regolarmente al termine dell'intervento dei pompieri.

Riccardo Carena