Gropello: installa abusivamente una caldaia spacciandosi per il suo datore di lavoro, denunciato


GROPELLO - Faceva un doppio lavoro spacciandosi per il suo titolare: denunciato per sostituzione di persona e falsità materiale. A finire nei guai un 47enne domiciliato a Garlasco. L'uomo, originario di Como, dipendente di una ditta edile, fuori dall’orario di lavoro e all’insaputa del suo datore di lavoro, installava abusivamente una caldaia in un’abitazione privata in un Comune del comasco. Ma non solo: il 47enne fingeva di lavorare in nome e per conto della sua ditta e fornendo come garanzia documenti falsificati di questa, ma la ditta era... del suo datore di lavoro! La truffe è emersa quando il privato ha chiesto alla ditta la certificazione della conformità della caldaia installata dal 47enne. A questo punto il titolare dell'azienda ha sporto denuncia e i militari dell'Arma hanno identificato il dipendente 47enne.